Dicono di me


Breve rassegna di quanto si va dicendo in giro di me o di INSeCTA. Qui troverete un po' di tutto: recensioni, interviste, radio... insomma me la tiro un po'.
  • Leggere INSeCTA è stata una sorpresa. E’ stato un momento veramente entusiasmante. Gianrico Gambino fa parte di quella folta schiera di autopubblicati che, più o meno giustamente, possono essere considerati veri artigiani dell’editoria.
  • Questo e-book è liberamente distribuito dall’autore sul suo sito, e non è (ancora) stato pubblicato come libro. Dico “ancora” perché mi è piaciuto davvero molto, e con qualche limatura penso non sfigurerebbe affatto in versione cartacea nelle librerie.
    Gabriele Ninci aka Tanabrus
  • 13 dicembre 2016A quando il seguito?

    Dopo aver letto questo libro in sole 32 ore(lo stile narrativo risulta scorrevole e immediato) ho avuto una discussione con un'amica,sulla apparente mancanza di caratterizzazione dei personaggi se a primo avviso questo può risultare come una mancanza,in un libro di questo genere dove la parola azione la fa da padrona, secondo me è una scelta veramente azzeccata perché comunica il senso di urgenza,la pressione degli eventi che incalzano...insomma non c'è tempo per nulla se non sopravvivere! Queste sono le sensazioni che il libro è riuscito a trasmettermi e spero che l'autore si tiri su le maniche e ci regali al più presto il seguito. (Cliente Amazon - acquisto verificato)
  • 12 dicembre 2016INSeCTA!

    In un futuro senza tecnologia l'umanità è relegata alla base della catena alimentare, i nuovi vertici sono loro gli insetti. Dopo secoli di odio le due razze dovranno combattere un nemico leggendario e terribile. Una corsa contro il tempo, un eterogeneo gruppo di forzati eroi. Cosa accadrà?? Gianrico Gambino sviluppa la storia in crescendo, spronando il lettore a rincorrere i protagonisti verso il finale. Ho apprezzato molto la caratterizzazione dei personaggi e il modo in cui ha reso visivamente differenti i linguaggi della due razze. Un bel libro da inserire nella propria collezione di fantascienza. (Cliente Amazon)
  • 10 dicembre 2016Mozzafiato!

    E' una storia che ti prende da subito, non vorresti smettere di leggere. Le azioni sono descritte nei dettagli e non sono mai noiose. L'intreccio è costruito benissimo e lascia stupiti. Bellissimo!!! (Cliente Amazon)
  • 9 dicembre 2016Ottimo!

    Storia avvincente, scrittura fluida ... attendiamo seguito... copertina carina, regalo di natale consigliato a lettori fantasy, Piaciuto molto e letto in fretta. (Laila Serni su Amazon)
  • 7 gennaio 2015Fantascienza anni '50 in chiave 2.0

    Gambino , al suo primo romanzo , dimostra di possedere buone capacità di scrittura , la storia , piuttosto complessa e articolata , scorre veloce e con buon ritmo. Forse si può imputare all'autore di aver masso tanta carne al fuoco , ma d'altra parte l'intento era proprio quellodi dar il là ad una epopea storica , con probabile seguito ... Le storie di umani ed insetti si intrecciano e si sviluppano con un crescendo quasi Rossiniano e le , tante , pagine del racconto sono punteggiate di abili trovate e colpi di scena . In sostanza un romanzo che , ricalcando un tema dei più classici della fantascienza catastrofista , lo attualizza in maniera valida e riuscita . Speriamo in un seguito altrettanto interessante . Lettura consigliata agli amanti della SciFi classica e che hanno voglia di scoprire un autore italiano nuovo . (Dino Gargano)